Collo pile

Turbanti conturbanti rinnovati

Nuovi tessuti e fantasie animano questo inverno alle porte.

La fascia scaldacollo/scalda testa è un accessorio consolidato: diversi gli elementi che lo caratterizzano, apprezzati molto da chi lo utilizza da anni: l’arricciatura del tessuto che crea un motivo decorativo sbarazzino se portata di lato, l’ottima vestibilità grazie alle misure contenute – non troppo largo né troppo stretto…è giusto -, il calore del micro pile di alta qualità accompagnato da inaspettata leggerezza.

In questo oggetto “scaldoso” e “comodoso” ho trascinato anche Manuela Dello Preite con la quale abbiamo ricercato nuove fantasie e studiato insieme soluzioni alternative (cuciture, fili ecc) durante la confezione.

 

Share

Scaldacollo/scaldatesta rinnovati

E’ di nuovo inverno. Nuovi tessuti sono stati fonte di ispirazione per la versione aggiornata degli scaldacollo/scaldatesta.

Fantasie geometriche, floreali non troppo leziose, pied-de-poule e piccoli pois vestiti d’autunno: colori caldi e morbidi accompagnati da note più accese in piacevole contrasto.

Con Manuela Dello Preite ci siamo entusiasmate per questi nuovi tessuti la cui resa si trasforma una volta indossati come copricapo o come scaldacollo.

Per lui e per lei di ogni età, raffinati e sportivi al tempo stesso.

C’è chi lo usa da anni e guai a toccarglielo anche se il tessuto ha in parte ceduto al tempo, chi lo tiene addosso tutto il giorno e non se ne accorge, chi ci va a dormire e ce l’ha ancora al collo la mattina dopo. Una buona soluzione anche per i bambini che spesso mal sopportano la lana “che punge” sulla pelle, o una sciarpa troppo stretta.

 

Share

Turbanti conturbanti

 

Prosegue la ricerca attorno ad un oggetto semplice e versatile come la fascia-scalda collo-scalda testa-cappello.

Una trasformazione dopo l’altra, un dettaglio dopo l’altro, alla fine la fascia è diventata un cappellino a tutti gli effetti.

Anche in questa versione il motivo/decoro riprende una nota di charleston se portato di lato, ma può essere anche indossato sul retro, diventando una “linea” decorativa.  

Gli accostamenti di tessuti, di contrasti cromatici e le trasparenze giocano un ruolo fondamentale.

Questo oggetto può essere una soluzione più “leggera”, sbarazzina e femminile del turbante utilizzato in caso di problemi di salute.

I turbanti conturbanti sono disponibili presso il laboratorio di parrucche Mario Audello Via Mercanti16 a Torino.

Share
1 2 3 »